Esproriazione immobiliare, sono nulle le ipoteche inferiori agli 8 mila euro

Data: 03/01/2011

Cassazione civile, Sezioni unite, sentenza del 22 febbraio 2010 n. 4077
Con la sentenza n. 4077/2010 le Sezioni unite della Cassazione civile hanno confermato che le ipoteche sono nulle se il debito non supera gli 8mila euro
 Infatti, secondo la Corte, visto che l'ipoteca rappresenta "un atto preordinato e strumentale all'espropriazione immobiliare, anche l'ipoteca soggiace al limite per essa stabilito, nel senso che non può essere iscritta se il debito del contribuente non supera gli 8.000,00 euro".