Il vocabolario degli interventi: antenne - ascensore - autoclave

Data: 26/06/2012

ANTENNE
Tv, radio o satellitare, singola o centralizzata
- Agevolazioni fiscali Detrazione del 36-50%.
- Condominio
Se un regolamento comunale lo impone, può essere necessario installare l'antenna centralizzata (metà +1 dei condomini e 2/3 dei millesimi condominiali). Altrimenti non è possibile vietare le antenne singole, ma solo regolamentarne la posizione.
Il diritto di antenna ha la precedenza sul decoro dell'edificio. Per le radio-diffusioni via satellite basta l'assenso della maggioranza dei partecipanti all'assemblea, che rappresenti almeno 1/3 dei condòmini con 1/3 delle quote (legge 66/2001). Essendo un impianto «suscettibile di utilizzazione separata», pagheranno le spese solo coloro che intendono usarlo. Salvo diversi dettami del regolamento contrattuale, le spese relative vanno divise tra tutti i condòmini che si servono dell'antenna, in parti uguali e non in base ai millesimi di proprietà.
- Permessi
L'installazione delle antenne è opera di manutenzione ordinaria per la quale non occorre alcun assenso, salvo particolari vincoli storico-artistici previsti. Un regolamento comunale può prevedere, soprattutto nei centri storici, particolari prescrizioni.

ASCENSORE
Installazione di nuovo ascensore
- Agevolazioni fiscali Detrazione del 36-50%.
- Condominio
Approvazione con maggioranza condomini che possiedano 2/3 dei millesimi. Se adatto a disabili: maggioranza degli intervenuti in assemblea che possiedano 1/3 del valore dell'edificio. Possibile chiamarsi fuori dalla spesa rinunciando all'uso. Per gli ascensori esterni va preservato il decoro architettonico.
- Permessi
Comunicazione al Comune o alla Provincia competente entro 10 giorni dalla data della dichiarazione di conformità dell'impianto. Se è adatto ai disabili e non è esterno, è edilizia libera. Possibili contributi per l'eliminazione delle barriere architettoniche.
- Iva
Al 4% se l'ascensore è adatto ai disabili. Altrimenti è bene significativo.

AUTOCLAVE
Installazione di un nuovo impianto
- Agevolazioni fiscali Detrazione del 36-50%.
- Condominio
L'installazione può essere pretesa anche da un solo condomino qualora ve ne sia la necessità (scarso afflusso ai piani alti), perché l'acqua è un bene primario. È una semplice miglioria (delibera a maggioranza e 1/3 delle quote) e deve essere pagata da tutti, anche da chi non ne ha bisogno (Cassazione 1398/1998).
- Permessi
In genere è opera di manutenzione straordinaria (comunicazione al Comune con relazione asseverata) quando prevede interventi sugli impianti.

Fonte: Casa24 - IlSole24Ore