Compravendita immobiliare, scrittura privata di esonero del notaio dall'effettuare le visure ipotecarie e catastali

Data: 03/01/2011

Trib. civ., sez. IV, Napoli, 25 gennaio 2006, n. 690
In tema di compravendita immobiliare, il notaio deve ritenersi espressamente dispensato dall'obbligo di effettuare le visure ipotecarie e catastali, con esonero di ogni sua responsabilità , laddove le parti della compravendita abbiano dichiarato con scrittura privata recante le rispettive sottoscrizioni di avere già eseguito a loro spese le predette visure e di non aver rilevato l'esistenza di iscrizioni o formalità pregiudizievoli, esonerando al contempo il professionista da ogni e qualsiasi eventuale responsabilità. In tale prospettiva, l'eventuale pendenza di un pignoramento sull'immobile oggetto della compravendita non può comportare la responsabilità del notaio per non avere rilevato la suddetta formalità pregiudizievole.